Benvenuto, Visitatore
Devi registrarti prima di poter scrivere nel forum.

Nome utente
  

Password
  





Ricerca forum

(Ricerca avanzata)

Statistiche del forum
» Membri: 11,393
» Ultimo utente: candacequ16
» Discussioni del forum: 526
» Messaggi del forum: 805

Statistiche dettagliate

Utenti online
Al momento ci sono 128 utenti online.
» 7 utente(i) | 121 visitatore(i)
NoNames, MAKASERO, Moloch, passatoremoto, peppe1966, re47, GlacialMan

Ultime discussioni
PERSONAGGI FAMOSI scompar...
Forum:
Ultimo messaggio di: MAKASERO
08-02-2018, 03:25 AM
» Risposte: 0
» Visite: 60
Caffè, perchè difende da ...
Forum:
Ultimo messaggio di: MAKASERO
08-02-2018, 03:16 AM
» Risposte: 0
» Visite: 25
BASTA con LA CALVIZIE, in...
Forum:
Ultimo messaggio di: MAKASERO
07-02-2018, 08:27 PM
» Risposte: 0
» Visite: 20
ALZHEIMER, cosa si può pr...
Forum:
Ultimo messaggio di: MAKASERO
07-02-2018, 07:45 PM
» Risposte: 0
» Visite: 27
SERIE TV in USCITA in HOM...
Forum:
Ultimo messaggio di: MAKASERO
07-02-2018, 03:44 AM
» Risposte: 0
» Visite: 37
SERIE TV ITALIA * Ultim...
Forum:
Ultimo messaggio di: MAKASERO
07-02-2018, 03:39 AM
» Risposte: 0
» Visite: 35
SERIE TV ITALIA * Prossi...
Forum:
Ultimo messaggio di: MAKASERO
07-02-2018, 03:36 AM
» Risposte: 0
» Visite: 28
SERIE TV USA * Le NOVITA...
Forum:
Ultimo messaggio di: MAKASERO
07-02-2018, 03:33 AM
» Risposte: 0
» Visite: 28
SERIE TV USA * Prossime ...
Forum:
Ultimo messaggio di: MAKASERO
07-02-2018, 03:20 AM
» Risposte: 0
» Visite: 25
THE FLASH * ritorna con l...
Forum:
Ultimo messaggio di: MAKASERO
07-02-2018, 03:16 AM
» Risposte: 0
» Visite: 32
5 Febbraio 1950 La prima ...
Forum:
Ultimo messaggio di: MAKASERO
06-02-2018, 05:23 PM
» Risposte: 0
» Visite: 27
10 CIBI che aiutano a pre...
Forum:
Ultimo messaggio di: MAKASERO
05-02-2018, 09:43 PM
» Risposte: 0
» Visite: 22
IRINA SANPITER, muore la ...
Forum:
Ultimo messaggio di: MAKASERO
05-02-2018, 05:09 PM
» Risposte: 0
» Visite: 58
MARSEILLE * dal 2 Febbra...
Forum:
Ultimo messaggio di: MAKASERO
04-02-2018, 11:52 PM
» Risposte: 0
» Visite: 35
ABSENTIA * dal 2 febbrai...
Forum:
Ultimo messaggio di: MAKASERO
04-02-2018, 11:42 PM
» Risposte: 0
» Visite: 23
ALTERED CARBON * dal 2 ...
Forum:
Ultimo messaggio di: MAKASERO
04-02-2018, 11:40 PM
» Risposte: 0
» Visite: 22
CIAOOOOO MI PRESENTO
Forum:
Ultimo messaggio di: MAKASERO
04-02-2018, 11:24 PM
» Risposte: 1
» Visite: 39
ASSUNZIONE DI RESPONSAB...
Forum:
Ultimo messaggio di: MAKASERO
04-02-2018, 09:15 PM
» Risposte: 0
» Visite: 38
Vengo da Lontano ...
Forum:
Ultimo messaggio di: BIRBACCO
04-02-2018, 04:49 PM
» Risposte: 0
» Visite: 40
Appena arrivato
Forum:
Ultimo messaggio di: Martellante
02-02-2018, 01:40 AM
» Risposte: 0
» Visite: 34
Buongiorno, sono appena a...
Forum:
Ultimo messaggio di: valevavy83
31-01-2018, 04:06 PM
» Risposte: 0
» Visite: 38
DOLORES O'RIORDAN, muore ...
Forum:
Ultimo messaggio di: MAKASERO
19-01-2018, 08:09 PM
» Risposte: 0
» Visite: 44
QUOTIDIANI ONLINE * Si...
Forum:
Ultimo messaggio di: MAKASERO
07-10-2017, 08:35 PM
» Risposte: 0
» Visite: 214
TELEGIORNALI ONLINE * ...
Forum:
Ultimo messaggio di: MAKASERO
06-10-2017, 05:36 PM
» Risposte: 0
» Visite: 121
Presentazione
Forum:
Ultimo messaggio di: MAKASERO
04-09-2017, 10:43 PM
» Risposte: 1
» Visite: 348
PER PRESENTARSI nel FORUM
Forum:
Ultimo messaggio di: MAKASERO
02-09-2017, 10:04 PM
» Risposte: 0
» Visite: 207
Sono nuova e Felice
Forum:
Ultimo messaggio di: Zingarella
02-09-2017, 10:00 PM
» Risposte: 0
» Visite: 184
Appena Arrivata !!!!!
Forum:
Ultimo messaggio di: Biancastella
26-08-2017, 10:23 AM
» Risposte: 0
» Visite: 247
saluto
Forum:
Ultimo messaggio di: MAKASERO
15-08-2017, 07:14 PM
» Risposte: 1
» Visite: 225
Saluto
Forum:
Ultimo messaggio di: MAKASERO
15-08-2017, 10:32 AM
» Risposte: 1
» Visite: 171
saluti
Forum:
Ultimo messaggio di: MAKASERO
11-08-2017, 02:43 PM
» Risposte: 3
» Visite: 258
Ciao a tutti
Forum:
Ultimo messaggio di: MAKASERO
09-08-2017, 02:46 PM
» Risposte: 1
» Visite: 243
presentazione
Forum:
Ultimo messaggio di: gimminos
23-07-2017, 04:36 PM
» Risposte: 0
» Visite: 274
Presentazione
Forum:
Ultimo messaggio di: MAKASERO
19-07-2017, 05:55 AM
» Risposte: 1
» Visite: 277
Salve a tutti
Forum:
Ultimo messaggio di: MAKASERO
09-07-2017, 12:57 AM
» Risposte: 1
» Visite: 433
Molto Bravi !!!!
Forum:
Ultimo messaggio di: Skodella
27-05-2017, 09:59 AM
» Risposte: 0
» Visite: 462
ciao a tutti
Forum:
Ultimo messaggio di: licia80
22-05-2017, 06:10 PM
» Risposte: 0
» Visite: 278
Ultimo arrivato.....almen...
Forum:
Ultimo messaggio di: MAKASERO
13-05-2017, 12:18 AM
» Risposte: 2
» Visite: 449
we raga...... =)
Forum:
Ultimo messaggio di: MAKASERO
07-05-2017, 06:22 PM
» Risposte: 1
» Visite: 269
Ciao
Forum:
Ultimo messaggio di: MAKASERO
06-05-2017, 08:54 PM
» Risposte: 1
» Visite: 269

 
  PERSONAGGI FAMOSI scomparsi nel 2018
Inviato da: MAKASERO - 08-02-2018, 03:25 AM - Forum: - Nessuna risposta

Tutti I personaggi Famosi scomparsi durante il 2018.
FONTE WIKIPEDIA



Stampa questo articolo

  Caffè, perchè difende da Tumori e malattie
Inviato da: MAKASERO - 08-02-2018, 03:16 AM - Forum: - Nessuna risposta


[Immagine: CAFFE.jpg]


Caffè, perché difende da tumori e malattie
Merito dei suoi componenti, che componenti, che combattono l’infiammazione e migliorano la funzionalità del fegato


Caffè, perché difende da tumori e malattie
Lo afferma una ricerca dell’Università di Catania, Harvard e Cambridge, diretta dal dottor Giuseppe Grosso e pubblicata su “Annual Review of Nutrition”.

Gli scienziati si sono attivati con l’obbiettivo di verificare se il consumo costante di caffè sia positivo o negativo.

Per questo hanno condotto una revisione su 112 studi osservazionali. Alla fine, i dati hanno mostrato diversi dati positivi ed un possibile pericolo. Il caffè era infatti associato ad un ridotto rischio di sviluppare alcuni tipi di tumore: seno, colon-retto, colon, endometrio e prostata, con una riduzione del rischio del 2 – 20%. La bevanda era utile anche nel caso di malattie cardiovascolari (-5%).

Tuttavia, a dover stare attente dall’ingerire alte quantità di caffeina, sono le donne in gravidanza, che rischierebbero l’aborto più della media, in quanto i feti non hanno alcuni enzimi necessari alla metabolizzazione della caffeina.

E poi, la quantità. Anche se gli studi esaminati si basavano su diversi livelli di caffeina, Grosso e compagni hanno notato come gli effetti benefici maggiori si fossero verificato con 380-475 milligrammi di caffeina, circa due tazze grandi di caffè Starbucks.

Questa non è una buona notizia perché, come spiega il dottor Grosso al Washington Post, “Per il 99,9% degli italiani, il caffè è espresso e qualsiasi altra cosa è acqua sporca”. Il tipico caffè italianao contiene infatti 50-75 mg di caffeina, e quindi il consumatore non ne ottiene abbastanza per ottenere i benefici.

Passando poi ai perché, Grosso e compagni ritengono che i benefici arrivino da alcune sostanze fitochimiche: contenute nel caffè, hanno proprietà antiossidanti ed antinfiammatorie.

Dato che tutte le malattie legate agli caffè iniziano con un’infiammazione di basso livello, gli agenti chimici anti-infiammatori che circolano nel corpo potrebbero agire, calmando lo stato infiammatorio. Inoltre,caffeina e altri prodotti fitochimici hanno effetti specifici sugli enzimi che regolano la funzionalità epatica, il metabolismo dell’insulina e del glucosio e la riparazione del DNA, così da contrastare le malattie sopra citate.


FONTE : NEWSFOOD.com AUTORE : Matteo Clerici

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute. L’autore, la redazione e la proprietà, non necessariamente avallano il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti accreditate e/o aventi titolo.

Stampa questo articolo

  BASTA con LA CALVIZIE, in Giappone ...
Inviato da: MAKASERO - 07-02-2018, 08:27 PM - Forum: - Nessuna risposta


[Immagine: CALVIZIE.jpg]


Basta calvizie: in Giappone trovano il rimedio per far ricrescere i capelli

La sostanza sarebbe una di quelle utilizzate per cuocere le patatine fritte a livelli industriali. La procedura per utilizzarla non è semplice, ma di sicuro non occorre mangiare chips (anzi)

FONTE : LINK IESTA

7 Febbraio 2018 - 07:35

Una cura per la caduta dei capelli? Sì, ma anche una cura per la ricrescita. Alcuni scienziati giapponesi della Yokohama National University hanno trovato l’elisir più ricercato dell’epoca: il rimedio contro la calvizie. La cosa bizzarra è che era lì, sotto l’occhio di tutti, negli oli utilizzati per cuocere le patatine del McDonald’s. Insomma, possono gioire quelli che se li vedono cadere e, soprattutto quelli che li hanno già visti cadere tutti e non si sono ancora rassegnati a tagliarli in modo totale e aggressivo, come fece a suo tempo Mussolini o, per adottare un esempio (un po’) meno controverso, come ha fatto Jeff Bezos.

La sostanza chimica miracolosa si chiama polidimetilsilossano: ben noto al mondo della chimica perché già impiegato in stucchi, adesivi e sigillanti, oltre che per cosmetici, balsami e fluido di rimepimento per le protesi mammarie (ma questo in passato). Ora, si è scoperto, aiuterebbe la ricrescita dei capelli. O, per essere più precisi, la ricrescita dei peli nei topi, visto che finora la procedura non è ancora stata sperimentata sugli esseri umani.

La ricerca, pubblicata su Biomaterials, ritiene che con questo trattamento si possano generare, in modo simultaneo, circa 5000 germi di follicolo, ciò che, fino a oggi, costituiva il “più grande ostacolo per la medicina rigenerativa”. Ora non più: con questa procedura i topi si sono visti crescere cespugli di peli neri sul dorso. “È un metodo semplice ed efficace”, spiegano i ricercatori. “E speriamo che questa tecnica possa migliorare la ricrescita dei capelli negli esseri umani”. Facciano in fretta, però: là fuori i capelli continuano a cadere.


Stampa questo articolo

  ALZHEIMER, cosa si può prevenirla !
Inviato da: MAKASERO - 07-02-2018, 07:45 PM - Forum: - Nessuna risposta


[Immagine: malattia.jpg]

Cosa si può fare se si è geneticamente predisposti all'Alzheimer?



FONTE : MEDICITALIA

Dr. Mauro Colangelo

In un mio recente blog dal titolo “Si può prevenire la demenza” avevo riportato il concetto, ormai universalmente riconosciuto, che il modo più efficace di combattere l’Alzheimer rimane, a tutt’oggi, la prevenzione fondata particolarmente su stile di vita e fattori dietetici. Ulteriori studi clinici controllati hanno riaffermato il ruolo primario rivestito in tal senso dalla dieta mediterranea, a base principalmente di cereali integrali, olio di oliva, verdura in foglie e frutta. A dare nuovo vigore a questo convincimento, si pone il recente trial condotto dai medici finlandesi Miia Kivipelto e Alina Solomon, denominato FINGER e durato due anni, i cui risultati sono stati pubblicati il 25 Gennaio 2018 su JAMA Neurology.

Nello studio sono stati arruolati 1.109 pazienti di età compresa fra 60 e 77 anni, cui era stato diagnosticato un disturbo della memoria. La popolazione è stata suddivisa in due gruppi: nel gruppo A sono stati inclusi i soggetti cui sono stati forniti consigli regolari (regular counseling) sullo stile di vita, mentre nel gruppo B quegli stessi consigli sono stati particolarmente rinforzati da un programma più intenso di esercizi fisici e cognitivi (enhanced counseling). Questi ultimi, parallelamente, venivano sottoposti ad una intensa sorveglianza per la prevenzione di rischi cardio-vascolari.

Dalle prime risultanze del trial FINGER è emerso che i soggetti inclusi nel gruppo A hanno mostrato un incremento maggiore e statisticamente significativo del rischio di declino cognitivo e funzionale comparativamente ai soggetti che avevano ricevuto l’enhanced counseling. Ciò che assume un valore particolarmente incoraggiante in questo studio è costituito dalla rilevazione che del gruppo B (enhanced counseling) facevano parte 362 persone che erano portatori del gene APOE4, che come è riportato nel mio blog citato in precedenza, costituisce un fattore geneticamente predisponente alla malattia di Alzheimer. Per quanto ciò possa sembrare paradossale, proprio in questi soggetti sono stati registrati i risultati migliori.

Ciò ha indotto i ricercatori a concludere che seppure gli effetti benefici di un idoneo stile di vita potrebbero essere vanificati in quei soggetti contraddistinti da rischio genetico per la demenza, ciò tuttavia sarebbe efficacemente contrastato dalla adozione di interventi di maggiore intensità costituiti da esercizio fisico e cognitivo non disgiunti da una rigorosa osservanza del regime dietetico enunciato prima.

Sulla scorta di questi risultati, questo modello di intervento verrà ora adottato e testato nell’iniziativa World Wide FINGER allo scopo di verificare in differenti popolazioni, caratterizzate da una varietà di background geografici e culturali per consentirci di strutturare strategie globali di prevenzione della demenza.

Stampa questo articolo

  SERIE TV in USCITA in HOME VIDEO
Inviato da: MAKASERO - 07-02-2018, 03:44 AM - Forum: - Nessuna risposta

Stampa questo articolo

  SERIE TV ITALIA * Ultime Uscite
Inviato da: MAKASERO - 07-02-2018, 03:39 AM - Forum: - Nessuna risposta

Stampa questo articolo

  SERIE TV ITALIA * Prossime Uscite
Inviato da: MAKASERO - 07-02-2018, 03:36 AM - Forum: - Nessuna risposta

Stampa questo articolo

  SERIE TV USA * Le NOVITA'
Inviato da: MAKASERO - 07-02-2018, 03:33 AM - Forum: - Nessuna risposta

Stampa questo articolo

  SERIE TV USA * Prossime Uscite
Inviato da: MAKASERO - 07-02-2018, 03:20 AM - Forum: - Nessuna risposta

Stampa questo articolo

  THE FLASH * ritorna con la 4^ stagione
Inviato da: MAKASERO - 07-02-2018, 03:16 AM - Forum: - Nessuna risposta


[Immagine: FLASH.png]

THE FLASH


4° Stagione – In onda il martedì su Premium Action

2014 – Azione, Fantastico
Una serie action-drama ispirata ai comics della DC sul leggendario supereroe Flash, alias Barry Allen, un agente della squadra scientifica di Central City la cui vita cambia radicalmente in seguito a un incidente che gli conferisce poteri sovraumani. Barry userà i suoi nuovi poteri per combattere altri meta-umani come lui che hanno deciso di sfruttare i loro doni per commettere atti criminali.


Stampa questo articolo